Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

promosport2022

Il centro sportivo “Le Albere” di Aldeno ha ospitato, per tutta la giornata di mercoledì 8 giugno, l’edizione 2022 di Promosport.

L’iniziativa ha segnato la conclusione del progetto alfabetizzazione sportiva dedicato alle classi quinte della scuola primaria per favorire la diffusione della pratica sportiva a carattere ludico all’interno del contesto scolastico.

Promosport è organizzato e promosso da Coni Trento e dal Dipartimento Istruzione e Cultura della Provincia Autonoma di Trento ed ha coinvolto 32 classi provenienti da 26 Istituti Comprensivi della provincia, con 641 alunne e alunni che hanno dato vita ad una giornata di sport, amicizia, natura e valori sportivi.

La manifestazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione della Società Sportiva Aldeno, dello student staff del liceo sportivo Martini di Mezzolombardo che hanno supportato i 64 docenti accompagnatori delle classi; inoltre, grazie al Panathlon club Trento, è stato dato spazio all’iniziativa sul “Fair play” con la premiazione del miglior elaborato sul tema presentato dalle varie classi presenti e che ha visto premiata la scuola primaria di Noriglio.

Le varie stazioni allestite negli spazi del centro sportivo Le Albere e del laghetto hanno entusiasmato i giovani alunni. Numerose le discipline sportive proposte che comprendevano prove di abilità atletiche, ginniche, vortex, giochi con palla e attrezzi vari, percorsi per mountain bike, giochi tradizionali, come il tiro alla fune e corsa nei sacchi, danza sportiva ed un coinvolgente flashmob finale.

Alle premiazioni finali hanno partecipato la sindaca di Aldeno Alida Cramerotti, la dirigente del Servizio Istruzione Michela Zambotti e la presidente Coni Trento Paola Mora che ha sottolineato come la diffusione e promozione della pratica sportiva in forma ludica sia un obiettivo comune a Coni e Dipartimento Istruzione e Cultura e come la proficua collaborazione tra i due enti vada proprio in questa direzione. Un ringraziamento anche a tutti i docenti di Scienze Motorie ed agli insegnanti coinvolti nell’accompagnamento.

 

Photo gallery