Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

premiazione senior.jpgLara Naki Gutmann si impone nei Nordics, campionato annuale dei paesi scandinavi, aperto dal 2011 a tutte le Federazioni Internazionali categoria senior e junior. Nella gara voltasi a Stavanger, in Norvegia, lo scorso fine settimana, l’azzurra del Circolo Pattinatori Artistici Trento accompagnata da coach Gabriele Minchio, con due segmenti di gara ben pattinati, ha saputo risalire dal secondo posto parziale dopo il corto (62,87) fino ad ottenere la vittoria dopo il free skating (116,18). Piazza d'onore per la finlandese Emmi Peltonen, quinta classificata ai recenti Campionati Europei di Graz. Personal best per la Gutmann con il punteggio totale di 179,01. Un risultato che fa ben sperare. Il nome della pattinatrice trentina entra nell'albo d'oro della rassegna a fianco di Carolina Kostner, vincitrice nel 2017.
Ottava posizione per Roberta Rodeghiero, atleta veneta dell'Aeronautica Militare, ma allenata dallo staff del Circolo Pattinatori Artistici Trento. Medaglie anche dalla categoria Junior con  l'argento di Ester Schwarz. L’azzurrina, sempre di casa CPA Trento, è stata protagonista di un'ottima rimonta: dalla quinta posizione parziale dopo il programma corto, e con il primo lungo di giornata pattinato senza incertezze sulle note di "Rapsodia in Blu", Roberta è stata in grado di scalare la classifica fino al secondo gradino del podio. Punteggio totale di 131,40.

Altrettanto soddisfacenti i risultati nel Dragon Trophy di Lubiana disputatosi nel primo weekend di febbraio. Oro per Roberta Rodeghiero che con un'altra rimonta ha fatto registrare il suo personal best della stagione (165,01). Dalla quarta posizione in classifica dopo il corto, l'atleta scledense ha raggiunto il successo grazie al programma libero. In seconda posizione, nonostante qualche sbavatura, Lara Naki Gutmann, argento con 163,06. Ottimi piazzamenti nella rassegna slovena anche per la categoria Junior - Clara Gutmann (5°), Alice Orrù (6°), Clara Zadra (10°) e Anastasia Silvani (20°) - che ha visto la partecipazione di 31 atlete.

Gutmann-Schwarz-rodeghiero.jpg

Banner 2