Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Centro CONI«Lo sport dà alla vita un maggiore equilibrio psicofisico e l’arricchisce di serenità e coraggio». E’ questa frase di Gabriella Dorio, medaglia d’oro nei 1.500 metri alle Olimpiadi di Los Angeles 1984, a riassumere i valori alle radici del progetto nazionale “Centro CONI di Orientamento e Avviamento allo Sport”, iniziativa partita nel dicembre 2015 per volontà del Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Il progetto Centro CONI vuole offrire strategie di orientamento ed avviamento all’attività sportiva giovanile in ambito extrascolastico tramite la condivisione di esperienze sportive sotto la supervisione di personale tecnico adeguatamente formato. Ragazzi e ragazze dai 5 ai 14 anni, distribuiti su tre fasce d’età (5-7 anni, 8-10 anni, 11-14 anni), hanno così la possibilità di approcciare diverse discipline sportive tramite le attività svolte sul territorio dai settori giovanili delle società aderenti al progetto. I Centri CONI “mettono in gioco” sono solo i giovani sportivi, ma anche le associazioni sportive le quali promuovono, da ottobre a maggio in pieno spirito cooperativo, visite presso i propri impianti offrendo così la possibilità di provare la disciplina sportiva di riferimento.

Domenica 20 maggio, dalle 8:30 alle 16:30, presso il Centro Sportivo “Albere” di Aldeno (Tn), si terrà la giornata conclusiva del progetto Centro CONI 2017/2018 che coinvolge sette società sportive della Provincia: CUS Trento, Rari Nantes Trento, Ginnastica Trento, Bondone Pallamano, Buonconsiglio Nuoto, Circolo Pattinatori Artistici Trento e l’A.S.D. Tre Cime del Bondone di Aldeno.

 

bann sportdiclasse

Banner 2